+39 347 982 7710 / +39 010 8682060

Pagine d’amore – Ettore Tito/ Olio su tavola, 1907 – Raccolte Frugone, Genova Nervi

Ottobre 17, 2021 · Moderno, Tavole ·  Luogo: Nervi, Genova·  Pertinenza: Raccolte Frugone·  Soggetto: Pagine d amore·  Tecnica, materiali e dimensioni: Dipinto ad olio su tavola cm 60x73 · 0 comments

Scheda tecnica dell'opera

  • Luogo: Provincia di Genova, Comune di Genova, Località: Nervi
  • Pertinenza: Raccolte Frugone
  • Autore: Ettore tito
  • Datazione:
  • Soggetto: “Pagine d'amore”
  • Tipologia, materiale, tecnica e dimensioni: dipinto ad olio su tavola - cm 60x73
  • Finanziamento:
  • Operatori: Aurelia Costa
  • Luogo del Restauro: Laboratorio delle Scuole Pie
  • Inizio Lavori:
  • Fine Lavori:

Stato di conservazione e precedenti interventi

Il dipinto è realizzato su di una tavola sottile ed ha una parchettatura lignea mobile.
Gli strati pittorici sono ben adesi al supporto; si notano alcune sottili fessurazioni, precisamente una nella zona centrale in corrispondenza dei volti, tre lungo il lato destro, due nella parte inferiore del lato sinistro, alcune nella zona centrale a destra (vd. foto).

Le fessurazioni sono stabili; una fotografia dell'opera antecedente al 2004 (catalogo del Museo) ne dimostra già la presenza

(in accordo con la Direzione lavori e con la Soprintendenza competente si è deciso di lasciarle evidenti in quanto non disturbano la lettura dell'opera).

Descrizione intervento effettuato

  1. Pulitura della superficie pittorica dalla polvere di deposito con spugna AKapad bianca morbida
  2. Revisione della stabilità della craquelure ove presente e delle porzioni di cromia più rilevate e materiche
  3. Revisione dello stato conservativo degli strati pittorici in corrispondenza delle
    sottili fessurazioni
  4. Revisione dello scorrimento delle traverse della parchettatura e loro
    allineamento
  5. Stesura di idoneo prodotto antitarlo a base di permetrina sul verso
  6. Chiusura con cera pigmentata delle lacune di materia lignea sul verso

La Cornice

Stato di conservazione e precedenti interventi

La cornice, intagliata e dorata, presenta gli angoli aperti (in accordo con la Direzione lavori e con la Soprintendenza competente si è deciso di chiuderne esclusivamente le porzioni in corrispondenza dello spigolo interno) ; era coperta da un consistente strato di sporco di deposito. Si evidenziavano riprese pittoriche eseguite a bronzina, ormai ossidate, scaglie di gommalacca (stesa probabilmente come protettivo) alterate e sollevate, numerose lacune sparse; mancavano la parte terminale del cartiglio dell'angolo superiore sinistro e parte di una foglia dell’angolo inferiore sinistro.

Descrizione intervento effettuato

  1. Rimozione dello strato di sporco di deposito con emulsione grassa neutra e
    all’1,5% di Trietanolammina (TEA)
  2. Stesura di idoneo prodotto antitarlo a base di permetrina
  3. Fissaggi localizzati con resina acrilica (Acril 33)
  4. Rimozione dei ritocchi anneriti eseguiti a bronzina
  5. Realizzazione degli intagli mancanti con gomme siliconiche per stampi e resina bicomponente balsite
  6. Ammanitura e bolatura delle lacune; doratura delle stesse a guazzo
  7. Patinatura
  8. Reintegrazione pittorica delle piccole lacune e abrasioni con colori ad acquerello e pigmenti micacei